Pegiene dedichete al Borgo e al su dialeto.  Gemellaggio Sansepolcro Piombino

 Poesia in dialetto del "Borgo" Borgo Sansepolcro" paese delle origini di Enrico dedicata ai nostri pittori Livornesi e d'intorni.

Astrattismo

So steto a vedè 'na mostra de pittura: / se devo d' quel che ci ò vesto; / me sembra ch'abion paso la misura. / roba che 'nci capivi manco 'n Cresto! / C'ereno quedri 'nquadreti così bene, che al vedelli m'è venuto da pensere, / Ch'eran pezzi d'olcere o de reni / compreti o rimedieti da qualch'infermieri. Qualcosa serviranno, e chi lo sa? / che vu sapé con totto sto progresso; / per me però ' nse po piò 'n la! / Senno ariveti al ponto che la gente / ha impareto tante parole e paroloni / che dici, e pù 'nha detto gnente! / Come pr'esempio sti critici de l'arte: / Nhan dette tante e tante mi li dentro, / come volesseno 'mbrogliere 'npò le carte . / Io sò venuto fori ch'andevo trambelloni; / sembrevo el Crudo quando s'è imbriacheto, e 'nveci m'ivan rotto... el fondo dei calzoni...

ELIO FEGADOLI.

Pagine in lavorazione